15,00  12,75

Canapa medica

Frammenti di resistenza sanitaria

Descrizione

Ogni giorno in Italia cittadini sofferenti di svariate patologie utilizzano cannabis per mantenere o raggiungere un livello di vita qualitativamente dignitoso. Hanno nomi comuni, impieghi correnti, ogni età e provengono da tutta la penisola. Sono uomini e donne, sono nostri amici e nostri familiari.
In questo libro sono raccolte le storie di alcune di queste persone, perché nonostante la cannabis sia un medicinale con qualità ben assodate e con potenzialità ancora incognite e tutte da sviluppare e nonostante questa pianta, già dal 2007, sia stata riconosciuta come terapeutica, al giorno d’oggi la maggioranza dei pazienti riscontra ancora numerose difficoltà per accedere a questo rimedio.
L’obbiettivo di questa ricerca è analizzare la situazione attuale e proporre soluzioni che mettano al centro delle politiche sanitarie i malati del nostro paese.

 

SE PREFERISCI LA VERSIONE IN PDF ACQUISTALA DA QUI (€ 5,95)

 


ARTICOLI, RECENSIONI E…

Recensione
(Elisabetta Galgani, Nuova Ecologia, settembre 2017)

Recensione
(Mimma Zuffi, Sognaparole, 10 giugno 2017)

Cannabis medica: storie di resistenza sanitaria in un libro
(Pierfrancesco Palattella, La Vera Cronaca, 25 maggio 2017)

Cannapeutica: la canapa come medicina
(Marta Valota, Terra Nuova, 31 gennaio 2016)

PRESENTAZIONI E DISCUSSIONI

Informazioni aggiuntive

Spese di spedizione

Gratis via Posta. Gratis con corriere se spendi più di 25 euro e 8 euro se spendi meno.

Tempi di spedizione

2-7 giorni lavorativi via Posta. 24-48 ore lavorative via Corriere.

Fatture

Per l’acquisto di libri materiali non viene emessa fattura in quanto l’IVA è assolta dall’editore ai sensi dell’articolo 74 D.P.R. 633/1972.Una fattura può essere comunque richiesta inoltrando una email a ordini@iacobellieditore.it

SCHEDA

  • Altezza : 21 cm
  • Larghezza : 15 cm
  • Pagine : 280
  • Data di pubblicazione : maggio 2017
  • Isbn : 9788862523585

BIO

Fabrizio Dentini

Fabrizio Dentini (Caracas, 1981) giornalista cresciuto a Camogli, Genova. Adora Simone Weil, Ivan Illich e Romain Gary. Dal 2010, con lo pseudonimo Carlos Rafael Esposito, collabora con Soft Secrets, consolidata realtà editoriale europea dell’informazione antiproibizionista e si occupa a tempo pieno di canapa e delle sue applicazioni. Nel 2013 scrive Canapa Medica. Viaggio nel mondo del farmaco proibito, che viene riproposto oggi in forma aggiornata. Con buone probabilità il futuro lo coglierà impreparato, ma sempre attento a difendere il “margine umano” proprio e del suo prossimo. Al momento vive a Marsiglia.