Luce Rossa

 29,00

La nascita e le prime fasi del cinema pornografico in Italia.

Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Prima del divismo di Cicciolina, Moana Pozzi e Rocco Siffredi, prima della diffusione di massa delle videocassette hard.

Alla fine degli anni Settanta, in ritardo rispetto ad altri Paesi dell’Europa occidentale, la rappresentazione esplicita del sesso su celluloide infrange in Italia ogni residuo argine censorio, travolge nel breve periodo le tenaci resistenze istituzionali e dilaga incontenibilmente sugli schermi di tutta la Penisola, fornendo un’insperata àncora di salvezza a interi settori dell’industria cinematografica che nel nostro Paese si trovavano ormai in una situazione di crisi profonda. Questo libro analizza, con un taglio storico-informativo, la nascita, il travolgente successo e le prime gravi difficoltà del cinema a luce rossa in Italia.

ARTICOLI, RECENSIONI E…

Così il porno salvò il cinema italiano
(Matteo Nucci su RepTv News, il magazine di Repubblica Tv – 11 giugno 2015)

Intervista a Franco Grattarola
(Il volatore, programma di RMC 101 del 10 marzo 2015)

Recensione di Charles De Jacques
(Fogli di Via, n. 16-17 del 2015)

DISCUSSIONI E PRESENTAZIONI

Informazioni aggiuntive

Spese di spedizione

Gratis via Posta. Gratis con corriere se spendi più di 25 euro e 8 euro se spendi meno.

Tempi di spedizione

2-7 giorni lavorativi via Posta. 24-48 ore lavorative via Corriere.

Fatture

Per l’acquisto di libri materiali non viene emessa fattura in quanto l’IVA è assolta dall’editore ai sensi dell’articolo 74 D.P.R. 633/1972.Una fattura può essere comunque richiesta inoltrando una email a ordini@iacobellieditore.it

SCHEDA

  • Altezza : 28 cm
  • Larghezza : 21 cm
  • Pagine : 496
  • Data di pubblicazione : -
  • Isbn : 9788862522137

BIO

Andrea Napoli

Andrea Napoli, storico della filosofia moderna, è studioso di storia del cinema e dei suoi settori più marginali. Negli anni Settanta ha curato la programmazione di alcuni cinecircoli. Insieme a Giovanni Grazzini ha pubblicato una raccolta di scritti di Arturo Lanocita (1991). Nel nuovo millennio ha collaborato alle riviste Nocturno, Cine 70 e dintorni, Blue.

Franco Grattarola

Franco Grattarola, studioso di storia del cinema, della televisione e del costume, ha pubblicato tra l’altro "Pasolini una vita violentata" (2005), "La Tuscia nel cinema" (2008). Ha inoltre collaborato alla nuova edizione del "Dizionario del cinema italiano. I film" (2009 e 2013) e scritto saggi per volumi collettanei.