In offerta!

 18,00€ 17,10

Aurelio e Monte Mario, Via di Boccea, Primavalle, Torrevecchia

Categoria:

Descrizione

La Roma più conosciuta e che fa parlare nel mondo è la città degli imperatori, col Pantheon, il Colosseo, le terme di Caracalla e quella rinascimentale e barocca di piazza Navona, della fontana di Trevi e delle straordinarie chiese del centro. La trimillenaria storia della città cela, però, alcune sorprese, anche in periferia. Il quartiere Primavalle è noto soprattutto per le sue vicende urbanistiche e politiche a partire dagli anni Venti del Novecento. E tuttavia il territorio su cui è sorto in epoca recente vanta un passato antico almeno quanto Roma. È delimitato a nord e sud da due importanti direttrici cioè la Trionfale e la Boccea (antica via Cornelia), strade fondamentali per la viabilità etrusca e, quindi, romana. In questo libro vengono proposte sei passeggiate storiche nel territorio che cercano di farne emergere il volto millenario. La lettura, cammino ideale e fattivo, si aprirà su vicende di pontefici, magistrati romani, leggende medioevali, condottieri barbari e sullo sviluppo del quartiere attuale, con aneddoti e racconti di gente comune, di cui è testimonianza una ricchissima scelta iconografica.


ARTICOLI, RECENSIONI E…

“La campagna dei Papi”: quando la borgata fa storia
(Claudio Bellumori, L’Opinione, 27 novembre 2023)

PRESENTAZIONI E DISCUSSIONI

SCHEDA

  • Altezza : 23 cm
  • Larghezza : 16 cm
  • Pagine : 168
  • Data di pubblicazione : Novembre 2023
  • Isbn : 9788862527774

BIO

Author

Alessandro Guarnacci Laureato in Scienze dell’Educazione con una tesi su “Primavalle 1937-2007: le memorie di una borgata di Roma”, ha iniziato a lavorare come insegnante nella scuola media. Dopo diversi anni di servizio come Dsga presso scuole statali e private ha superato il concorso come insegnante e ha svolto questo ruolo presso il 137° Circolo didattico “25 Aprile” ora Ic “Rosetta Rossi” di Primavalle ininterrottamente dal 1983 al 2016, anno del pensionamento. Formatore nazionale Irrsae per Scienze e Informatica. Coordinatore e responsabile dei progetti didattici di ricerca su Primavalle con produzione di testi in formato cartaceo e multimediale. Ha pubblicato: Primavalle: alla scoperta del nostro quartiere (1998-99); A spasso nel quartiere: viaggio dalle origini ai giorni nostri (2007-08); Volta la carta: l’altra faccia del quartiere (2012-13). Socio fondatore e presidente dell’Associazione Culturale “Primavalle in rete”. Ha curato con Gianluca Chiovelli il libro La storia di Primavalle - dalla preistoria ai giorni nostri per Typimedia editore, 2020.

Author

Ennio De Risio operatore culturale presso le due biblioteche del Municipio XIV, ha curato iniziative di promozione della lettura per ragazzi e il progetto speciale Scienza e Ambiente. Nell’ambito della Fiera Più Libri Più Liberi, dal 2002 al 2008, ha organizzato la Bibliolibreria, che ospitava piccole case editrici. Dal 2006 al 2011 è stato Responsabile della Biblioteca Casa del Parco, nel Parco Regionale Urbano del Pineto. Nell’ambito delle passeggiate tra storia e memoria, intende soprattutto valorizzare il percorso storico della Via Francigena che attraversa il territorio del Municipio XIV fino alla base di Monte Mario. Collabora con l’Associazione Amici di Monte Mario, che edita dal 1969 il periodico Monte Mario.

Author

Gianluca Chiovelli nasce nel 1968 a Roma dove a tutt’oggi risiede e lavora. Dal 2006 inizia una sistematica e continua raccolta di materiali storici, letterari e archeologici sui territori dei Municipi XIII e XIV per dare senso e coerenza al loro sviluppo millenario. Questa ricerca ha trovato sbocco sia nella cura del sito dell’associazione Primavalle in Rete che nel profilo Facebook della stessa, continuamente aggiornato. Collabora con “Cornelia Antiqua”, realtà impegnata in attività di esplorazione e rivalorizzazione del quadrante nord-ovest di Roma, e con alcuni periodici locali (fra cui Monte Mario) dove sono approfondite alcune particolarità emerse nel corso delle ricerche. È fondatore dell’associazione ACAS e ideatore e curatore del progetto artistico “Sant’Angelo il Paese delle Fiabe” nella Tuscia viterbese.