fbpx
In offerta!

 7,99 -  16,00 7,59 -  15,20

Come in un labirinto di specchi

Un coinvolgente romanzo di formazione scritto da una storica firma del giornalismo

Svuota

Descrizione

Le due protagoniste del romanzo, Emma e Luisa sono cresciute insieme nella Roma quieta dei quartieri borghesi. Quando esplode il ’68 le loro esistenze si separano: Luisa studia, va all’estero, lascia la famiglia d’origine con cui ha sempre avuto un rapporto conflittuale, mentre Emma s’immerge completamente nelle logiche della contestazione. Abbandona l’università e sceglie la politica, quella a rischio dei primi anni Settanta, quando la fine dei gruppi extraparlamentari lascia spazio a un processo che coinvolgerà migliaia di giovani in una nebulosa ambigua e pericolosa, una “zona grigia”, terreno di coltura del terrorismo ormai alle porte.
Nonostante tutto, però l’amicizia tra le due ragazze rimane a lungo solida, abitano insieme, litigano, si ritrovano… Fino alla separazione definitiva, quando le loro scelte, diverse, cambiano per sempre i loro destini. È Luisa, dopo quarant’anni, a raccontare quel comune passato. Tornata nella casa di campagna dei suoi genitori e, grazie a una lettera di Emma mai ricevuta, guarda con occhi inediti alla loro amicizia e alle illusioni perdute della giovinezza e i ricordi e le emozioni del presente si mischiano alla cronaca del passato narrata in terza persona. Lo sfondo è il magma sociale e politico di quegli anni, popolato da giovani resi ciechi da un’ideologia che porterà a un epilogo dannoso e tragico. Un’amicizia che si ricompone in un enigmatico gioco di specchi la cui soluzione è nella lettera di Emma.


ARTICOLI, RECENSIONI E…

Disobbediente e disarmata
(Cristiana di San Marzano, LetterateMagazine, 7 luglio 2020)

Recensione
(Michael Braun, Internazionale, 2 luglio 2020)

Amicizia e ideologia nel cuore degli anni di piombo
(Giovanna Casadio, la Repubblica, 30 giugno 2020)

La memoria delle promesse mancate
(Laura Marzi, il manifesto, 24 giugno 2020)

Roma, nel labirinto di Silvana Mazzocchi Roma e il terrorismo
(Corriere della Sera, 12 giugno 2020)

Una tenace ricerca di verità
(Maria Vittoria Vittori, Leggendaria n. 141-142 del 2020)

Recensione
(Antonio Fresa, Mentinfuga, 7 giugno 2020)

Recensione
(Davide Dotto, Gli scrittori della porta accanto, 3 giugno 2020)

Segnalazione
(Marcopolo, giugno 2020)

Mazzocchi nel labirinto degli anni di piombo
(Titti Marrone, Il Mattino, 4 maggio 2020)

Intervista all’autrice
(Massimo Maugeri, Letteratitudine, 31 marzo 2020)

Il falò delle speranze tradite
(Brunella Schisa, Il Venerdì di Repubblica, 27 marzo 2020)

Recensione
(Daniela Domenici, Daniela e Dintorni, 22 marzo 2020)

Recensione
(Gabriele Ottaviani, Convenzionali, 12 marzo 2020)

PRESENTAZIONI E DISCUSSIONI

Presentazione live sulla pagina facebook della Libreria Io ci sto con Titti Marrone e Adolfo Fattori (30 giugno 2020)

Presentazione live sul gruppo facebook Scrittori a domicilio con Serena Uccello e Enrico Deaglio (16 giugno 2020)

Informazioni aggiuntive

Spese di spedizione

Gratis via Posta. Gratis con corriere se spendi più di 25 euro e 5 euro se spendi meno.

Tempi di spedizione

2-7 giorni lavorativi via Posta. 24-48 ore lavorative via Corriere.

Fatture

Per l’acquisto di libri materiali non viene emessa fattura in quanto l’IVA è assolta dall’editore ai sensi dell’articolo 74 D.P.R. 633/1972.Una fattura può essere comunque richiesta inoltrando una email a ordini@iacobellieditore.it

VERSIONE

STAMPA, EPUB

SCHEDA

  • Altezza : 23
  • Larghezza : 16
  • Pagine : 192
  • Data di pubblicazione : marzo 2020
  • Isbn : 9788862525305

BIO

Silvana Mazzocchi

Silvana Mazzocchi, scrittrice e giornalista, storica firma del giornalismo, è autrice di vari libri di successo tra i quali Nell’anno della Tigre: storia di Adriana Faranda (1994); Iddu, la cattura di Bernardo Provenzano (con Enrico Bellavia, 2006) e il romanzo L’amore crudele (con Patrizia Pistagnesi, 2008).