In offerta!

 20,00 17,00

Madri eterne d’Africa

25 opere dell’Arte Nera proposte in un corteo di Maternità africane

Descrizione

Raccolte come pensiero complementare di una vasta ricerca che gli autori svolgono da trent’anni sul tema della Madonna che allatta il Bambino nelle arti di tutto il mondo, il volume illustra e racconta 25 Maternità africane, tutte dell’area che comunemente si definisce Sub-Sahariana.
Le opere sono tutti prodotti dell’arte nera del XX secolo, dagli inizi fino al 1970 circa; sono mostrate nei loro dettagli e nel complesso, descritte da parole e immagini, raccontate assieme alla popolazione che le ha concepite e alla loro collocazione geografica, dai bordi estremi del deserto del Sahara fino al centro congolese della così detta Africa Nera. Un’area vastissima e centrale nella diffusione delle arti e della corrispondente rappresentazione simbolica del ciclo di vita, dei suoi sacramenti ed esorcismi.

ARTICOLI, RECENSIONI E…

PRESENTAZIONI E DISCUSSIONI


SCHEDA

  • Altezza : 20
  • Larghezza : 20
  • Pagine : 72
  • Data di pubblicazione : aprile 2016
  • Isbn : 9788862523097

BIO

Gian Paolo Bonani

Gian Paolo Bonani che è anche un noto allevatore di rose e garden designer, oltre che studioso dell’iconografia della Vergine, in materia enoica ha scritto e pubblicato nel 2007 la propria biografia di frequentatore bacchico in un volume dal titolo Vino e seduzione. Diario di un bevitore colto e avveduto. Ha inoltre celebrato la cantina di Gigi Fazi nel volume biografico dedicato al grande cuoco romano, editato nel 2009.

Author

Serena Bonani, laureata in Scienze Politiche, opera da molti anni come consulente aziendale per gruppi industriali, di servizi e per la pubblica amministrazione, in tema di sviluppo delle risorse umane e della formazione. Docente di Metodi di formazione degli adulti presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Università Roma 3. Ha conseguito il diploma di Grafologia presso la Société Française de Graphologie. Svolge attività di docenza in tema di grafologia per la selezione e l’orientamento professionale, e attività di rieducazione della scrittura per bambini e ragazzi disgrafici.