In offerta!

 18,00 15,30

Reflecting Women

Catalogo della mostra

Descrizione

Catalogo curato da Benedetta Carpi de Resmini

Reflecting Women si incentra sul concetto di identità al femminile, affermando che il genere non è in alcun modo un’identità stabile, un impianto fisso, ma è un processo individuale costruito in continuità nel tempo. La mostra intende aprire una riflessione su questo tema che è uno dei più controversi degli ultimi tempi, attraverso lo sguardo di un’artista che pone da sempre nei suoi lavori, particolare attenzione al mondo femminile. La parola reflecting, esprime una riflessione sulla figura femminile, ma anche un riflesso, inteso come percezione che ognuno di noi ha attraverso l’osservazione degli altri. Infatti, nessuno può osservare se stesso, se non attraverso uno specchio, ma uno specchio può restituire anche un’immagine distorta, come quella che ogni donna riceve e assorbe più o meno inconsapevolmente dall’iconografia femminile della società contemporanea, dai suoi stereotipi e dagli archetipi che per secoli l’hanno condizionata.

Informazioni aggiuntive

Spese di spedizione

Gratis via Posta. Gratis con corriere se spendi più di 25 euro e 5 euro se spendi meno.

Fatture

Per l’acquisto di libri materiali non viene emessa fattura in quanto l’IVA è assolta dall’editore ai sensi dell’articolo 74 D.P.R. 633/1972.Una fattura può essere comunque richiesta inoltrando una email a ordini@iacobellieditore.it

Tempi di spedizione

2-7 giorni lavorativi via Posta. 24-48 ore lavorative via Corriere.

SCHEDA

  • Altezza : 18
  • Larghezza : 12
  • Pagine : 96
  • Data di pubblicazione : ottobre 2019
  • Isbn : 9788862525312

BIO

Kristina Inčiūraitė

Kristina Inčiūraitė vive e lavora a Vilnius, Lituania. Il suo lavoro analizza i problemi legati alla trasformazione delle identità e si pone domande circa il meccanismo del potere egemonico nella società. L’artista è nota per le numerose collaborazioni con professionisti di diversi settori, in particolare con giovani creativi delle Accademie. Inčiūraitė ha preso parte a più di 100 mostre ed eventi internazionali e nazionali. Il suo lavoro è stato presentato presso istituzioni quali il National Art Museum of China, Beijing, il National Art Museum of Ukraine, Kiev, il Oi Futuro Cultural Center a Rio de Janeiro, il Kalmar konstmuseum in Svezia, il Łaźnia Centre for Contemporary Art a Gdansk, il ar/ge kunst Galerie Museum a Bolzano, il Kumu Art Museum a Tallinn, il Muzeum Sztuki a Lodz, il Műcsarnok a Budapest, il NGBK a Berlino, il Casino Luxembourg - Forum d’art contemporain in Lussemburgo, il Pori Art Museum in Finlandia, il National Gallery of Art e il Contemporary Art Centre a Vilnius e molti altri.