Oltre il respiro

 12,00  10,20

A diciotto anni dalla scomparsa di Massimo Troisi, sua sorella Rosaria riapre lo scrigno dei ricordi. Attraverso i racconti sull'infanzia e sulla famiglia.

Descrizione

Massimo Troisi, mio fratello

A diciotto anni dalla scomparsa di Massimo Troisi, sua sorella Rosaria riapre lo scrigno dei ricordi. Attraverso i racconti sull’infanzia e sulla famiglia. Emergono le figure che hanno plasmato la sensibilità dell’attore napoletano, insieme ai personaggi e ai contesti che hanno ispirato la sua arte. Ma emerge anche il ritratto di un uomo che ha affrontato gli ostacoli della vita con determinazione, sfidando con coraggio la sua malattia e il suo destino. Dai primi passi in palcoscenico alla Smorfia, fino alla fine della sua carriera cinematografica, l’arte di Troisi è stata sorretta da una profonda sensibilità sociale che, abbattendo gli stereotipi sulla meridionalità, lo ha reso beniamino di tutto il Paese.
Il racconto omaggio di Lilly Ippoliti testimonia il legame viscerale che l’artista seppe instaurare col suo pubblico.

Note: versione economica, corredata da foto

ARTICOLI, RECENSIONI E…

Massimo Troisi: ricordi di infanzia, album di famiglia ed eredità cinematografica
(Cristina Gargiulo, Corso Italia News, 15 luglio 2015)


Intervista a Lilly Ippoliti
(TV2000, 19 febbraio 2015)

PRESENTAZIONI E DISCUSSIONI

Informazioni aggiuntive

Spese di spedizione

Gratis via Posta. Gratis con corriere se spendi più di 25 euro e 8 euro se spendi meno.

Tempi di spedizione

2-7 giorni lavorativi via Posta. 24-48 ore lavorative via Corriere.

Fatture

Per l’acquisto di libri materiali non viene emessa fattura in quanto l’IVA è assolta dall’editore ai sensi dell’articolo 74 D.P.R. 633/1972.Una fattura può essere comunque richiesta inoltrando una email a ordini@iacobellieditore.it

SCHEDA

  • Altezza : 23 cm
  • Larghezza : 16 cm
  • Pagine : 128
  • Data di pubblicazione : novembre 2012
  • Isbn : 9788862521871

BIO

Lilly Ippoliti

Lilly Ippoliti, nasce ad Asmara e vive a Roma. Laureata in Filosofia. Si dedica a tempo pieno a progetti educativi per ragazzi a rischio in quartieri problematici e per bambini stranieri immigrati. Ha già pubblicato: "I semi dell’eucaliptus" (1982); "Fango e stelle" (Emi, 1985); "Gli impertinenti" (Aifo, 1987); "La matita spezzata" (Datanews, 1992); "Lasciateci le ali" (Datanews, 2001); "Le stanze segrete" (Cartografica, 2004) e "Sottovoce in camera oscura" (Grafica elettronica, 2007). Per Iacobellieditore ha pubblicato "Oltre il respiro. Massimo Troisi, mio fratello" (con Rosaria Troisi), 2011, 2012 e "Ragazze mie" (2016)

Rosaria Troisi

Rosaria Troisi per il programma Teatroscuola ha scritto due atti unici: "Arrivano i colombi viaggiatori" e "Il re della Patana". È autrice, insieme al fratello Enzo, del testo teatrale "Nei secoli dei secoli". Ha pubblicato: "Maggio asciutto" (1999) e "Lasciateci le ali" (2001), scritto a quattro mani con Lilly Ippoliti.