fbpx
In offerta!

 14,00 13,30

Gli anni diversi

Milano nel primo dopoguerra vista con gli occhi di una bambina

Descrizione

La generazione di coloro che sono stati “concepiti in guerra e partoriti nella pace” testimonia dei cambiamenti forse più rapidi e spettacolari dell’Italia post-bellica. Questo memoir di Alessandra Marzola racconta solo i primi 13 anni della sua vita ma lo fa in modo straordinario, calandosi in un sé bambina e poi adolescente con la freschezza, le incertezze e gli interrogativi di cui sono portatori i figli e le figlie di famiglie passate faticosamente negli anni di guerra e nel primo periodo della ricostruzione. Il racconto di ferma alle soglie del boom economico che negli anni Sessanta avrebbe investito l’Italia.

La datazione non è casuale: il 1959 è l’anno della morte del padre, quello che per l’autrice segna un prima e un dopo. Ma intanto la narrazione cresce nel tempo, dall’ingenuità di una bambina che poco comprende non solo di cosa sta accadendo nel Paese ma anche delle dinamiche complesse e a volte molto faticose della sua grande famiglia, fino alla maggiore consapevolezza che le fornisce l’accumulo dei tasselli costituiti da frammenti di ricordi, storie riportate, testimonianze casuali e incomplete. Milano è sullo sfondo, colta nelle sue rapide trasformazioni, protagonista e scenario di un racconto coinvolgente e commovente che, nella minuzia dei particolari, nei piccoli eventi e nelle emozioni, trova un suo significato storico e universale.


ARTICOLI, RECENSIONI E…

Recensione
(Nicoletta Vallorani, Altre Modernità, n. 27 di maggio 2022)

Una bambina e la ricostruzione dopo la guerra
(Piergiorgio Paterlini, Robinson, 2 aprile 2022)

Recensione
(Luciana Grillo, L’Adigetto, 23 dicembre 2021)

Lo zio socialista, il nonno fascista. Gli anni ’50 in una storia familiare
(Vincenzo Guercio, L’Eco di Bergamo, 26 ottobre 2021)

Concepiti in guerra, partoriti in pace
(Francesca Guidotti, LetterateMagazine, 10 settembre 2021)

Recensione
(Chiara Roncoroni, Mangialibri, 5 agosto 2021)

Concepiti in guerra e partoriti nella pace
(Luisa Ricaldone, L’indice dei libri del mese, n. 7/8 del 2021)

Recensione
(Daniela Domenici, Daniela&dintorni, 28 aprile 2021)

PRESENTAZIONI E DISCUSSIONI

Alessandra Marzola legge per il Lettura Day

Informazioni aggiuntive

SPESE DI SPEDIZIONE

Gratis via Posta. Gratis con corriere se spendi più di 25 euro e 8 euro se spendi meno.

TEMPI DI SPEDIZIONE

2-7 giorni lavorativi via Posta. 24-48 ore lavorative via Corriere.

FATTURE

Per l’acquisto di libri materiali non viene emessa fattura in quanto l’IVA è assolta dall’editore ai sensi dell’articolo 74 D.P.R. 633/1972.Una fattura può essere comunque richiesta inoltrando una email a ordini@iacobellieditore.it

VERSIONE

STAMPA

SCHEDA

  • Altezza : 18
  • Larghezza : 11
  • Pagine : 180
  • Data di pubblicazione : aprile 2021
  • Isbn : 9788862526777

BIO

Alessandra Marzola

Alessandra Marzola (1946) è nata a Milano, dove tuttora vive. Ha insegnato Letteratura Inglese nelle università di Bergamo, Torino e Parma. È autrice di libri, saggi e curatele su temi shakespeariani, sul teatro inglese contemporaneo, sulla Englishness e sulle rappresentazioni della violenza bellica. La sua più recente pubblicazione è Otello. Passioni (Mimesis 2015). Dirige, con Caroline Patey, la Collana Prismi della casa editrice Mimesis.