Home

Logo Iacobelli Editore

Freschi di stampa

Senza figli e senza sensi di colpa

NON CHIAMATEMI MAMMA

di Valeria Arnaldi

 12,00  10,20Acquista

E se diventare madre non fosse il sogno di ogni donna? La contemporaneità, con la cronaca di alcuni casi vip di rifiuto della maternità, ci racconta che sono sempre di più le donne che non sono interessate ad avere figli, ma la società, per stereotipi e pregiudizi, non le “vede”, o meglio forse non le vuole vedere, spingendole a scelte forzate o accompagnate da sensi di colpa. Questione di storia e cultura. In un Paese che per politica e fede è basato sulla famiglia, il mancato desiderio di maternità si fa colpa ed egoismo. Un libro per indagare i propri desideri e superare i pregiudizi, senza remore o tentennamenti, per difendere il proprio diritto alla libera scelta di vita.

Guida ragionata della street art della capitale

QUELLO CHE I MURI DICONO

di Carla Cucchiarelli

 16,00  13,60Acquista

C’è una nuova Roma che parla dai muri, artistica, creativa, effervescente, in perenne movimento.  Basta guardarsi intorno: dall’omaggio a Pasolini al Pigneto nei due murales di Mauro Pallotta e Mr Klevra, ai personaggi che emergono dalle tenebre dipinti da Gomez al Museo della Mente; dalla grande lupa di Roa a Testaccio all’uomo che beve un caffè immortalato dal duo Etam Cru a Tor Pignattara, dalle teste parlanti di Carlos Atoche ai personaggi divertenti di Mimì the Clown. Per non parlare del Museo dell’Altro e dell’Altrove sulla Prenestina – dove la street art protegge un’occupazione – a quello, all’aperto al Quadraro; dei dipinti di Alice Pasquini e Tina Loiodice, della rivisitazione del Grande Raccordo Anulare fino ad arrivare al condominio di Tor Marancia. Un fenomeno, difficile da censire o da fermare, nato in sordina, clandestinamente e poi entrato nelle gallerie d’arte, nei musei per conquistare alla fine persino il consenso dell’amministrazione. Un percorso da scoprire dando voce agli autori e ricostruendo la storia della street art capitolina, nata ormai quasi cinquant’anni fa a Valle Giulia, nell’università occupata. Ma allora era solo protesta.

Le ultime eroine di Jane Austen

LA STRATEGIA DEL SILENZIO

di Alessandra Quattrocchi

 12,00  10,20Acquista

Per celebrare il bicentenario della prima pubblicazione postuma dell’ultimo capolavoro di Jane AustenPersuasione (1818), Alessandra Quattrocchi ci invita a mettere per un attimo da parte la brillante Elizabeth Bennet di Orgoglio e pregiudizio per concentrarci invece sulle “eroine silenziose” degli ultimi tre romanzi: la riservata Jane Fairfax di Emma, la taciturna Fanny Price di Mansfield Park e la contegnosa Anne Elliot di Persuasione. Sono giovani donne segnate dalla solitudine, dalla fragilità economica e sociale, dalla vulnerabilità della loro condizione di orfane senza guida né affetti che potrebbe facilmente condurle verso la catastrofe dello zitellaggio e di conseguenza all’invisibilità, all’insignificanza sociale e alla povertà. Riserbo, compostezza, cautela sono le cifre prevalenti di queste eroine, che tuttavia non sono delle Cenerentole: non saranno dei Principi a salvarle, si salveranno da sole.

Contro i tabù dell’età che avanza, soprattutto per le donne

RITRATTI DI DONNE DA VECCHIE

di Luisa Ricaldone

 12,00  10,20Acquista

L’Occidente invecchia, è un dato di fatto. Ma gli occidentali sembrano del tutto impreparati ad accettarlo. C’è un rifiuto della nostra epoca a confrontarsi con l’invecchiamento del corpo e con le emozioni che su di esso agiscono, con il peso della memoria – o la sua perdita. Le narrazioni sembrano il terreno più adatto per affrontare questo tabù, come dimostra la crescente produzione di storie che hanno al centro personaggi in età avanzata. Più donne che uomini, per la verità, poiché se è vero per tutti che si è modificata la mappa della vita – e con essa l’immaginario sulle età – sono più le donne degli uomini a essere state coinvolte in un cambiamento radicale nella concezione, percezione e figurazione della vecchiaia; perché il corpo delle donne, più di quello degli uomini, è stato ed è al centro di sperimentazioni biologiche e dell’ingegneria della riproduzione; perché, in tempi molto recenti, è in atto un pericoloso rifluire di mentalità antiquate o del tutto ignare della libertà delle donne, o che l’hanno decisamente in odio e vi reagiscono con la violenza; infine, perché le ragazze del Sessantotto, che hanno ben imparato a riflettere su se stesse, sono quelle della “prima volta” anche per quanto riguarda la vecchiaia.

A volte le parole non bastano

IL DIZIONARIO DEI GESTI

di Lilia Angela Cavallo

 18,00  15,30Acquista

Questo dizionario dei gesti è prima di tutto una collezione ossessiva dei modi con cui il nostro corpo vuole disperatamente prender parte al dialogo, al confronto, allo scontro. È il tentativo di catalogare il grande numero di gesti che usiamo e di cui non ci rendiamo conto; perché li usiamo davvero tutti e loro sono davvero tanti. È poi un’opera didattica che si incarica di raccogliere con metodo scientifico il significato che il gesto aggiunge alle parole, il significato che le cambia, il significato che si sottointende, senza giudizio morale, senza troppa censura, ma con rispetto parlando. Una guida per chi non li conosce e li vuole imparare. Un album fotografico per chi li pratica da tempo.

Come affrontare la gravidanza

IN ATTESA

di Marcella Russano

 12,00  10,20Acquista

La “dolce attesa” non è poi così dolce, almeno non per tutte. Sono molte le paure che possono impadronirsi di una donna incinta, dalla trasformazione del proprio corpo, con conseguente timore di perdere la bellezza e l’amore, al panico per i dolori del parto, dall’ansia per la salute del piccolo che ancora deve venire al mondo all’angoscia per i cambiamenti nella vita di coppia. E poi, ovviamente, il terrore di non saper essere una buona madre. È proprio a questi interrogativi e a molti altri che il libro cerca di rispondere per aiutare ogni donna a recuperare la serenità e la sicurezza necessarie a diventare madre.

Schegge di autobiografia femminista

LA RAGAZZA CHE ERO, LA RICONOSCO

a cura di Silvia Neonato

 18,00  15,30Acquista

Genova, anni Settanta: molte donne, come in altre città italiane, partecipano al movimento femminista che riempie le piazze. Ma fanno contemporaneamente anche un lavoro più nascosto, riunendosi in collettivi nelle case e nelle sedi più o meno provvisorie che la politica povera della sinistra extraparlamentare poteva mettere a disposizione in quegli anni. Quel lavoro, vera e propria pratica politica definita “autocoscienza”, ha segnato la vita di tutte e l’eredità che le ragazze del ’68 lasciano alle donne venute dopo. A quarant’anni di distanza, dieci protagoniste di quel collettivo femminista genovese si sono rincontrate, per provare a raccontare che cosa è successo nel frattempo a ciascuna di loro e al mondo. Questi frammenti di biografie femministe illuminano una stagione di forte impegno ancora troppo lacunosamente ricostruito, affondando nella storia personale di ognuna, nelle differenze di classe e collocazione, nelle reciproche relazioni e nelle vicende di una città, dal dopoguerra a oggi.

Come risorgere dagli orrori dei lager

IL TRIANGOLO ROSSO

di Francesco Cardarelli

 12,00  10,20Acquista

Un libro dedicato alla memoria di suo padre, prigioniero a Dachau, sopravvissuto agli orrori, ma che una volta tornato, ha passato la vita nel ricordo di quei crimini che gli uomini non possono né punire né perdonare. Finire in un lager non da eroe ma per una “ragazzata”, per un gesto d’amore, questo è accaduto al giovane abruzzese di leva, che sfidando la sorte per rivedere la sua fidanzata Velia, al rientro in caserma, viene invece arrestato per “diserzione” e messo in prigione. Il racconto passa tra episodi di orrore accaduti nel lager, a momenti di vita nella piana del Fucino: il ritorno a casa, il ritrovare una famiglia disperata per la recente scomparsa anche di un altro figlio, la fatica di accettare che la sua Velia è scappata con un altro e non ha atteso il suo ritorno… Ma pian piano il paese si riavvia alla rinascita con la gestione della terra e recupera se stesso e riprende in braccio la fisarmonica ricominciando a suonare quei brani un tempo fonte di gioia e allegria. Scritto in modo scorrevole, è un libro dolcissimo nella grande tristezza del suo contenuto.

Come sono nati i più grandi cantautori della musica italiana

LA TESTA NEL SECCHIO

di Gian Franco Reverberi

 14,00  11,90Acquista

Gian Franco Reverberi è un nome che pesa molto, nella storia della grande canzone d’autore italiana. Fu lui ad accendere la prima scintilla di quella che poi tutti avrebbero conosciuto come la “scuola genovese”. Perché si decidesse a raccontare la sua incredibile avventura nella musica, ci sono voluti lunghi anni di riflessioni e ripensamenti, ma finalmente il Maestro ha rotto gli indugi e spalancato lo scrigno dei suoi ricordi. Il risultato è straordinario.

Omaggio a Giacoma Limentani

IL MOSAICO DELLA MEMORIA

a cura di Adriana Chemello

 12,00  10,20Acquista

Scrittrice dalla attività multiforme, traduttrice, saggista e abile narratrice, sempre attenta al valore della parola, Giacoma Limentani è figura assai nota dentro e fuori la comunità ebraica romana. In occasione del suo 90° compleanno, la Società Italiana delle Letterate – che l’ha nominata sua socia onoraria nel 2013 – le dedica questo piccolo volume curato da Adriana Chemello, che contiene scritti di studiose affermate e di giovani studiose che sulla sua scrittura si sono formate, oltre a un intervento della stessa Limentani e una intervista. Una scrittura necessaria la sua, impellente che impone come non dilazionabile – specie nei tre romanzi della memoria ora raccolti in un unico volume dal titolo Trilogia – dove l’intelligenza delle emozioni guida la penna a trasmettere il pensiero-esperienza del singolare. Racconti autobiografici in cui l’autrice “dice, insegna, narra.” E storicizza il dolore, per chi voglia ascoltare.

 

 


Feb
22
gio
2018
Ritratti di donne da vecchie. Presentazione a Torino @ (TO) Libreria Scenario
Feb 22@17:30
Ritratti di donne da vecchie. Presentazione a Torino @ (TO) Libreria Scenario | Torino | Piemonte | Italia

Giovedì 22 febbraio  alle 17.30, presso la Libreria Scenario di Torino, Luisa Ricaldone, autrice di “Ritratti di donne da vecchie“, dialogherà con Roberta Massirio delle tematiche del libro.

Feb
24
sab
2018
La ragazza che ero la riconosco. Presentazione a Savona @ (SV) Libreria Ubik
Feb 24@18:00
La ragazza che ero la riconosco. Presentazione a Savona @ (SV) Libreria Ubik | Savona | Liguria | Italia

Presentazione presso la Libreria Ubik di Savona del libro “La ragazza che ero, la riconosco. Schegge di autobiografie femministe” a cura di Silvia Neonato.
Presentano Betti Briano e Nicola Stella.

Sono presenti le autrici: Maria Alacevich, Rossana Cirillo, Maria Pia Conte, Silvia Neonato, Giulia Richebuono, Giovanna Sissa

PROSSIME PRESENTAZIONI IN PROGRAMMA

MARZO
GENOVA – 2 Marzo, libreria L’Amico ritrovato, via Luccoli, ore 18
ROMA 8-11 Marzo, CASA DELLE DONNE, Feminism, fiera dell’editoria femminista
ROMA 13 Marzo, Libreria Tuba, via del Pigneto 49, ore 18
VITERBO 16 Marzo, Libreria Etruria, via Matteotti, ore 18
GENOVA 21 Marzo, UDI, via Cairoli, ore 17
GENOVA 22 Marzo, Libreria Coop porto Antico
GENOVA 27 Marzo, Università Scienze della formazione, sede da decidere da parte delle organizzatrici
MILANO BOOK PRIDE, 23-25 Marzo

APRILE
FIRENZE 13 AprileGiardino dei ciliegi, via dell’Agnolo 4, ore 17
BERGAMO 18 Aprile, Università degli Studi di Bergamo

Feb
27
mar
2018
La strategia del silenzio. Le ultime eroine di Jane Austen @ (VT) Archivio Diocesano
Feb 27@17:00
La strategia del silenzio. Le ultime eroine di Jane Austen @ (VT) Archivio Diocesano | Viterbo | Lazio | Italia

Anna Maria Crispino, Elvira Federici, Alessandra Quattrocchi raccontano “La magnifica Jane” a partire da “La strategia del silenzio. Le ultime eroine di Jane Austen“.

Mar
8
gio
2018
Feminism. Fiera dell’Editoria delle Donne @ (RM) Casa Internazionale delle Donne
Mar 8–Mar 11 giorno intero

La Iacobellieditore, da sempre particolarmente attenta alla produzione di opere a firma femminile, è tra le felici promotrici della prima Fiera dell’Editoria delle Donne che si terrà presso la Casa Internazionale delle Donne di Roma tra l’8 e l’11 marzo prossimi. La casa editrice condivide pienamente gli obiettivi di
valorizzazione della scrittura delle donne anche attraverso una più attenta cura di tutti i passaggi della
cosiddetta “filiera del libro” – dalla ideazione del testo alla stampa, dalla promozione alla distribuzione in tutti i canali disponibili – in piena condivisione di intenti con l’Osservatorio degli Editori Indipendenti (Odei) di cui è parte attiva – e sarà quindi presente con i suoi libri, le sue autrici, le sue direttore (amministrativa ed editoriale). Iacobellieditore inoltre considera l’iniziativa come un concreto gesto di solidarietà e vicinanza con la Casa Internazionale, minacciata di sfratto per il mancato accordo con l’amministrazione del Comune di Roma. Il programma delle iniziative è in via di definizione e, invitando alla più ampia partecipazione, ne daremo notizia quanto prima.

Mar
14
mer
2018
L’effetto del jazz. Presentazione del libro di Toni Bertorelli @ (CN) Biblioteca civica Ginotta - Sala Geymonat
Mar 14@21:00

Il 14 marzo presso la Biblioteca Civica di Barge si parlerà (anche) di “L’effetto del jazz” scritto dall’attore Toni Bertorelli recentemente scomparso. L’incontro si inserisce nella serie di eventi “Parlare di jazz” a cura di Luigi Martinale. Il programma completo nella locandina.


immagine_corso.fw
A fronte di un mercato editoriale sempre più selvaggio e poco attento all’anima del libro, molti editori, si sono conquistati in questi anni un posto di rilievo nell’editoria di qualità, riscoprendo l’amore che c’è dietro al libro nel senso più artigianale del termine.

Molti editori indipendenti (ovvero non soggetti ai grandi monopoli editoriali), hanno iniziato a frequentare strutture tipografiche, ricreando così quel rapporto di scambio che, travalicando il puro aspetto commerciale, ha evidenziato una ricerca della qualità e una capacità di realizzazione che ci sembra richiami molto l’atmosfera della Tipografia Rinascimentale dove autore e tipografo creavano Opere d’Arte.

Scrittore, editore, grafico, tipografo, libraio, lavorano così tutti insieme, alla creazione di quell’oggetto, che quasi per magia diventa libro. Quell’oggetto che arriva nelle vostre mani, vi accompagna a letto e sull’autobus, a scuola e al lavoro, al mare e in montagna, portandosi dietro, insieme alla sua storia personale, anche le storie di un gruppo di professionisti che ogni giorno trasformano il loro lavoro in pura passione.

INFO E COSTI

Workshop
Workshop brevi che in modo non accademico forniranno gli strumenti per capire tutti i mestieri dell’editoria con uno stage finale in casa editrice per i più meritevoli .
Durante tutti i corsi sarà possibile osservare dal vivo ogni tipo di lavorazione compresa la stampa e l’allestimento. I corsi si terranno infatti in un centro tipografico e redazionale e tenuti dal personale della casa editrice e da professionisti del settore. Verranno ospitati scrittori.

INFO E COSTI

 

Percorsi Lettura

AAfrica | Anime | Anni ’40 | Anni ’70 | Anni ’80 | Arte | Autobiografie | Autori | Autrici

BBiografie

CCalcio | Cartoons | Cinema | Citazioni | Comics | Critica letteraria | Cucina | Cura

DDittature | Donne

EEbraismo

FFamiglie | Femminismo | Fumetto

GGiappone | Gioco | GuerraGuide

IIllustrazioni

LLavoro

MManga | Migranti | Musica | Memoria partigiana

NNarrativa

OOmosessualità

PPapa | Percorsi di genere | Politica | Problemi del presente

RRazzismo | Robot | Roma

SSport | Storia | Sudamerica

TTraduzioni | Turismo

VViaggio

CityTeller: racconta la città attraverso i tuoi libriCollaboriamo con CityTeller: una mappa letteraria geo-emozionale per conoscere le città attraverso i libri e i libri attraverso il territorio. Una piattaforma social dedicata alla condivisione e geo-localizzazione dei luoghi protagonisti dei libri.